Seleziona una pagina

Montessori Day

26 Ottobre 2021 - dalle ore 10:00

“Perugia, che con la serenità della sua vita e la dolcezza del suo paesaggio che invita
allo studio e alla ricerca, è certamente la cornice ideale per un Centro Studi impegnato a ricercare nelle energie sconosciute del bambino, le forze necessarie per
ricostruire un’umanità migliore.”

“Perusia – Rivista d’arte cultura e turismo” 15 ottobre 1949

ProgrammaPrenota l'incontro

Eventi in programma

Titolazione Piazza Maria Montessori

Martedì 26 ottobre 2021
alle ore 12:30

Piazza adiacente le scalette di Via del Carmine / Perugia, Centro storico

La cerimonia si svolgerà nel rispetto delle disposizioni riguardanti le misure anticontagio CoViD-19, che i partecipanti sono invitati a rispettare, con particolare riferimento al distanziamento interpersonale e all’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, anche in ambiente aperto durante la cerimonia.

Maria Montessori in Umbria: from deep roots to new growth

Martedì 26 ottobre 2021
alle ore 15:00

Università per Stranieri di Perugia, Aula Magna

Sessione di studi inaugurale
Centro Internazionale Studi Pedagogici Maria Montessori

Interverranno:
Valerio De Cesaris, Philip O’Brien, Lynne Lawrence, Benedetto Scoppola, Matteo Ferroni, Elvira Businelli, Delfina Tomassini, Erica Moretti, Ingrid Del Mut, Baiba Krumins Grazzini.

Scarica il programma in Inglese

 

Maria Montessori in Umbria, una storia che parla di futuro

Dal 29 ottobre al 24 dicembre 2021

Centro Internazionale Studi Pedagogici Maria Montessori
Via Abruzzo, 4 / Perugia, Centro storico

INGRESSO GRATUITO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
389 0924178
info@centrostudimontessori.it

Sarà consentito l’accesso solo se in possesso di green pass e mascherina.

Prenota il tuo posto o richiedi il link per live streaming

Specifica nel messaggio se vuoi prenotare il tuo posto per l’evento del 26 Ottobre 2021 presso l’Università per Stranieri di Perugia oppure se vuoi ricevere il link per seguire l’evento in streaming. 

Tipo di prenotazione

Centro studi Maria Montessori

Nel 31 Agosto 1950 Perugia conferì la sua prima cittadinanza onoraria della storia a Maria Montessori dopo che, al suo rientro in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale, scelse il capoluogo umbro per portare a compimento il suo progetto universale annunciato nel libro “Educazione e Pace”. Infatti, nel Settembre 1949, già candidata a Premio Nobel per la Pace, venne invitata dall’Università a tenere tre conferenze in cui espose l’idea del “bambino costruttore di pace” e annunciò il desiderio di istituire presso questo ateneo cosmopolita un Centro Studi Pedagogici “per cercare nelle energie sconosciute del bambino , le forze necessarie per ricostruire un’umanità migliore ”, come espresso nelle sue stesse parole durante le conferenze. Maria Montessori riconobbe Perugia, terra di pensatori di Pace, come il luogo ideale.

Oggi dopo oltre dopo 70 anni, l’Università per Stranieri di Perugia, la Scuola dell’Infanzia Santa Croce e la Fondazione eLand ricostituiscono il Centro Internazionale Studi Pedagogici Maria Montessori. Il Centro Studi, riunirà un collegio di esperti nelle varie discipline: dalla Pedagogia alla Didattica e dall’Architettura alla Musica, la cui consulenza sarà fondamentale per arricchire questo Osservatorio privilegiato sull’infanzia e l’adolescenza. Sarà luogo di confronto tra l’educazione di primo livello (infanzia) e la formazione di terzo livello (alta formazione e specializzazioni post-universitarie).

On August 31, 1950 the city of Perugia awarded Maria Montessori an honorary citizenship, the first one in its history. Returning to Italy after the Second World War, Maria Motessori chose the Umbrian capital as a perfect spot to complete her universal project announced in her book “Education and Peace”.  Being nominated for the Peace Nobel Prize in 1949, she was invited by the University of Perugia to give three lectures on the idea of “the child as a peace builder”. During those sessions she presented her desire to create an Academic Center for Educational Studies based in the cosmopolitan university of Perugia in order to “seek in the unknown energies of the child, the strengths needed to rebuild an improved humanity”. Maria Montessori identified Perugia, land of peace thinkers, as the perfect place for her project.

After more than 70 years today the University for Foreigners of Perugia, the S.Croce kindergarten school and eLand Foundation are establishing  the International Center for Educational Studies Maria Montessori that is going to gather a team of experts from diverse fields: from pedagogy to teacher training and from architecture to music. Their expertise will be of fundamental importance to enrich a privileged lookout on childhood and adolescence being a meeting point between first level education (childhood) and third level education (higher education and post-graduate ).